“La riabilitazione di questi centri di salute ci permetterà di avere un servizio sanitario all’altezza e di sprecare meno tempo negli spostamenti. Ora, dobbiamo viaggiare ogni volta più di 300 chilometri per avere le cure di cui abbiamo bisogno.”

 

Questo ci ha raccontato Ramadan Adrakhamda, un abitante di Tahala, città del distretto di Ghat. Ghat si trova nella Libia sudoccidentale, ai confini con l’Algeria; a prima vista è un’area remota e poco importante ma, per molti motivi, gioca un ruolo prezioso nella riforma del intero settore sanitario libico, colpito duramente da anni di guerra e dalla pandemia di Covid-19.

 

Proprio nel distretto di Ghat, oltre a quello di Zawya, lavoriamo con il nostro partner locale ODP (Organisation of Development Pioneers) per riabilitare tre centri di salute sparsi nel territorio. Ciò consentirà di fornire servizi sanitari di qualità a tutti i residenti all’interno delle municipalità interessate e nelle aree emarginate nelle vicinanze.

 

Queste attività rientrano nel progetto “Baladiyati – Ripresa, stabilità e sviluppo socioeconomico in Libia” finanziato dall’Unione Europea attraverso il Fondo fiduciario dell’UE – Finestra del Nord Africa (EU Trust Fund – North Africa Window), e attuato congiuntamente da AICS, UNDP e UNICEF per migliorare l’accesso ai servizi di base in 24 comuni in tutta la Libia.

 

Costruire un sistema sanitario forte nel distretto di Ghat – ci ha spiegato il dottor Karmi, responsabile per la parte medica del progetto – consentirebbe a oltre 30.000 persone di poter usufruire di un’assistenza medica migliore.”

 

Il dottor Karmi nell’ospedale di Tahala

 

Alle parole del dottor Karmi fanno eco quelle del direttore generale di una delle strutture che abbiamo individuato per le opere di ristrutturazione, Mahmoud Karfoush: “La cosa che ci sta più a cuore è salvare delle vite. Quando questo ospedale sarà di nuovo operativo al 100%, servirà più di 6 città vicine e sarà a disposizione di tutta la popolazione che ne avrà bisogno.

 

Mesi pieni di sfide aspettano il nostro team, ma la volontà di garantire un migliore accesso alle cure a tutte le persone dei distretti di Ghat e Zawya è più forte di ogni ostacolo. E grande è la convinzione che questo aspetto è fondamentale per permettere alla popolazione libica di tornare a una vita normale.

 

Condividi:

Last edit:

  • English
Hi, you are surfing on our italian website, click here to access the english version