Sono tornati i morbidi e simpatici peluche IKEA SAGOSKATT con la nuova collezione 2019 in edizione limitata. Disegnata dai bambini per aiutare altri bambini, l’intero ricavato della vendita di questi peluche nella sede IKEA di Genova sarà devoluto per sostenere i progetti di Helpcode Italia.

 

I SAGOSKATT nascono da un concorso che fa parte della campagna annuale di IKEA Giochiamo per cambiare: bambini di tutto il mondo mandano il disegno di un peluche creato con la loro fantasia. I fortunati vincitori vedono i loro disegni prendere forma con le loro creature trasformate nella collezione SAGOSKATT.

 

L’intento dell’iniziativa è fare in modo che siano i bambini stessi ad aiutare altri bambini. L’intero ricavato della vendita di questi peluche verrà devoluto a progetti a sostegno dei più piccoli. Come detto, IKEA Genova, ha deciso, per il secondo anno, di destinare il ricavato dei simpatici SAGOSKATT a Helpcode.

 

I protagonisti della nuova collezione sono: Piccolo Mostro, un adorabile pupazzo azzurro pronto ad abbracciare tutto il mondo; la Giraffa Arcobaleno dal dolce sorriso, un po’ dispettosa ma tanto affettuosa, ogni giorno mangia cose sane; il cetriolo Gurki, un supereroe con una missione difficilissima: far piacere a tutti i bambini i cetrioli; Bimbo Arcobaleno, anche agli arcobaleni servono dei calzini per non avere freddo ai piedi; Jesse, un topolino con in mano un bouquet di palloncini, sempre pronto a far festa.

 

un pupazzo della collezione sagoskatt di ikea

Sono bellissimi, non è vero? E portano anche tanti sorrisi nella vita dei bambini. In quella dei tuoi figli, dei tuoi nipoti e dei loro amichetti. In quella dei tanti bambini in difficoltà che aiutiamo con i nostri progetti, in Italia e nel mondo.

 

Cosa aspetti, colleziona tutti i SAGOSKATT e fai sorridere i tuoi bambini e tanti altri che vivono in condizioni di difficoltà. Sono anche un perfetto regalo di Natale.

 

Corri a IKEA Genova ad acquistarli!

 

 

 

Condividi:

Last edit:

  • English
Hi, you are surfing on our italian website, click here to access the english version