La Cambogia è uno tra i Paesi più colpiti da un’epidemia silenziosa: la morte per annegamento. Secondo le statistiche dell’Organizzazione Mondiale della sanità, in Cambogia ogni giorno muoiono 6 persone (tra adulti e bambini) per cause legate all’annegamento.

 

Nonostante il grave rischio che corrono quotidianamente, quasi sempre le persone ignorano i pericoli che comporta vivere vicino a dei corsi d’acqua. Ciò porta gli adulti, e ancor più i bambini, a esporsi spesso a situazioni potenzialmente letali e a ignorare i modi in cui intervenire nei casi di emergenza.

 

Helpcode lavora in alcune delle aree cambogiane dove i casi di annegamento sono più frequenti, ad esempio nella provincia di Sihanoukville. Qui, ho avuto occasione di partecipare a uno dei numerosi corsi che lo staff di Helpcode presente sul territorio svolge nelle scuole, nei villaggi e negli uffici pubblici. Sono corsi di drowning prevention, prevenzione all’annegamento.

 

una persona insegna come praticare la respirazione bocca a bocca
Un momento del corso

Il corso a cui ho avuto modo di partecipare si è svolta in un clima di serenità e grande attenzione. 30 persone circa, tra membri dell’autorità locali e addetti alla sicurezza dei villaggi della zona, si sono mostrate tutte molto coinvolte. Quasi nessuno di loro aveva mai partecipato a un’attività di sensibilizzazione sui rischi dell’annegamento, così come non aveva idea sul modo di effettuare azioni di primo soccorso quali la respirazione bocca a bocca o la rianimazione cardiopolmonare.

 

Queste tecniche di rianimazione possono salvare la vita dei bambini e degli adulti – mi ha raccontato uno degli addetti alla sicurezza. Qualche anno fa, durante un giorno di festeggiamenti, si erano perse le tracce di un bambino. Dopo una decina di minuti di ricerca, è stato trovato in uno stagno in cui era accidentalmente caduto e da cui non riusciva più a uscire. Il bambino era in fin di vita e solo la presenza di una persona capace di fare la rianimazione cardiopolmonare ha permesso di salvarlo.”

 

Questo episodio è però una rara eccezione. Nella stragrande maggioranza dei casi nessuno sa come intervenire e, anzi, peggiorano spesso la situazione provando a salvare chi sta annegano nel modo sbagliato, mettendosi così in pericolo essi stessi.

Ecco perché i corsi per la prevenzione all’annegamento sono vitali.

 

Aiuta a portare i corsi di prevenzione all’annegamento ad ancora più bambini, famiglie e insegnanti in Cambogia.

 

 

DONA ORA

 

Rocco Spera
Tirocinante universitario con Helpcode in Cambogia

Condividi:

Last edit:

  • English
Hi, you are surfing on our italian website, click here to access the english version