Lunedi 11 dicembre al Teatro Carlo Felice di Genova il concerto della Stagione 2017/18 della GOG è stato a sostegno delle popolazioni del centro Italia colpite dal terremoto.

Dopo oltre un anno dalla prima scossa, nell’area colpita dal sisma – 130 comuni distribuiti su 4 regioni – sono ancora moltissime le case inagibili e parecchi gli edifici messi in sicurezza. In questa zona le scosse non sono mai terminate, la paura è ancora molta e il territorio rischia lo spopolamento.

Parte del ricavato della vendita dei biglietti (2 euro ogni biglietto venduto) è andato a finanziare il nostro progetto ‘Sapori che sanno di buono’ per la ripresa economica di Acquasanta Terme (AP), uno dei paesi maggiormente colpiti dal sisma. Il progetto, realizzato insieme all’amministrazione comunale, ha come obiettivo il rilancio di attività produttive esistenti, partendo dalle piccole e medie imprese del settore agroalimentare per garantire il mantenimento e l’aumento delle attività economiche e della sostenibilità.

Sul palcoscenico l’ Ukrainian Radio Symphony Orchestra diretta da Vladimir Sheiko e Giuseppe Albanese al pianoforte.

L’evento è stato inoltre un’occasione per incontrare i sostenitori e gli amici di Helpcode. Le porte della nostra sede si sono aperte al pubblico prima del concerto per un aperitivo di inaugurale nel quale scoprire le attività e le iniziative a difesa dei diritti dell’infanzia in Italia e nel mondo. L’aperitivo ha previsto la degustazione di prodotti tipici di Acquasanta Terme (AP).

 

Condividi:

Last edit: