Dal 25 ottobre al 4 novembre 2018

09:00 – 17:00 dal lunedì al venerdì
10:00 – 17:00 sabato – festivi – 2 novembre

Età consigliata da 4 a 13 anni 

Palazzo Ducale, Cisterne
Piazza Matteotti 9, Genova

 

 

Un viaggio multimediale alla scoperta delle buone abitudini alimentari che partono dall’Italia per arrivare fino in fondo all’Africa, in Mozambico, passando da: relazione tra salute e ambiente, stagionalità degli alimenti, importanza dell’acqua.

Nel nostro puzzle, ogni pezzo rappresenterà un piatto. Molte saranno le combinazioni possibili, ma con un unico risultato: un pasto ideale e bilanciato dal punto di vista nutrizionale. Una volta scelto il menù, i bambini potranno rapportarlo alle abitudini alimentari dei coetanei in Mozambico. Il confronto con il Paese africano consentirà ai più piccoli di esplorare una realtà alimentare diversa, nella quale la denutrizione è diffusa, l’accesso all’acqua limitato e si registrano carenze nutrizionali nella dieta quotidiana. Vedremo come si mangia in Mozambico, come si produce il cibo, le differenze tra i piatti preferiti dei bambini italiani e mozambicani. Faremo giochi legati ai 5 sensi che ci permetteranno di conoscere meglio cibi e usanze di un Paese lontano. Infine, proporremo scelte virtuose per nutrirsi correttamente e contribuire alla soluzione dei problemi di malnutrizione nel mondo.

Laboratorio aperto a scuole e famiglie. Prenotazione obbligatoria sul sito de Festival della Scienza.

 

REGISTRATI

 

 

Laboratorio a cura di Helpcode, l’Università degli Studi di Genova – IRCCS Gaslini – Corso di Laurea in Dietistica.

 

 

Il laboratorio si inserisce nelle attività di visibilità del progetto ADAPT – Approccio integrato per la definizione di azioni replicabili a supporto di Protezione ambietale e Resilienza comunitaria in contesti rurali, finanziato dall’ Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS), in partnership con Istituto Oikos.

 

Scarica qui la locandina del laboratorio!

Condividi:

Last edit:

  • English
Hi, you are surfing on our italian website, click here to access the english version