Le due nuove aule della scuola 19 de Outubro a Marracuene (centro MF), in Mozambico, sono nel pieno della loro attività. Studenti e insegnanti ancora faticano a crederci, ma le cose sono veramente cambiate per questi 884 alunni e alunne che solo fino a due mesi fa erano spesso costretti a fare lezione all’aria aperta, privi di una struttura che li potesse accogliere tutti insieme e degli arredi necessari per le normali attività scolastiche.

Il progetto, reso possibile dal finanziamento dell’Unità Tecnica Locale della Cooperazione Italiana a Maputo, prevedeva la costruzione e l’arredo di due nuove aule, ma alla fine lo staff di Helpcode in Mozambico ha saputo fare di più e di meglio.

 

Avendo costruito i nuovi edifici con l’appoggio della comunità, non solo abbiamo aumentato il senso di coinvolgimento delle famiglie, ma siamo riusciti a contenere i costi e ad investire ciò che abbiamo risparmiato per l’acquisto dei banchi e del mobilio  per le aule già esistenti, che abbiamo anche ridipinto. A breve, dovremmo riuscire a fare anche un intervento di manutenzione straordinaria al tetto del vecchio edificio.

Le due nuove aule sono state costruite nel rispetto delle piante e delle indicazioni ministeriali, con alcune migliorie strutturali che abbiamo voluto introdurre per fare in modo che la struttura fosse ancora più solida e stabile (ad esempio i pilastri sulle pareti laterali).

 

 

Oggi guardare i bambini e le bambine di Marracuene frequentare la Scuola Primaria 19 de Outubro in questa struttura completamente rinnovata ci riempie di gioia e di orgoglio. Un sentimento che abbiamo visto manifestare anche dalla comunità, dall’amministratore del distretto, dalla direttrice del Servizio Distrettuale dell’Educazione e dal direttore dell’AICS (Agenzia Italiana per la Cooperazione Internazionale, ex UTL) quando, proprio il 19 ottobre scorso, si sono riuniti per l’inaugurazione delle due nuove aule insieme a noi rappresentanti di Helpcode.

La data scelta per l’evento non era stata casuale, ma scelta insieme alle autorità locali perché coincidente con il nome della scuola e con la ricorrenza dei 30 anni della scomparsa del primo presidente del Mozambico indipendente, Samora Moises Machel. Il lavoro di Helpcode per il coinvolgimento delle comunità passa anche per quelli che, in apparenza, potrebbero essere sembrare solo dettagli.

 

Condividi:

Last edit:

  • English
Hi, you are surfing on our italian website, click here to access the english version