Abbiamo chiacchierato di sostenibilità con Ginevra Sarfatti, consulente Green Logistics per GreenRouter e ne sono venute fuori delle cose interessanti. Ci siamo incontrate a uno speed meeting organizzato al Salone della CSR e dell’innovazione sociale agli inizi di ottobre e ci siamo ripromesse di conoscere meglio quello che facciamo entrambe e così è stato. Ci siamo riviste.

A noi di Helpcode, ha colpito molto l’approccio pragmatico di questa giovane azienda che ha saputo identificare una proposta per le imprese che fa bene anche al pianeta. E’ un modello che è vincente per tutti perché fa risparmiare le imprese e fa ridurre le emissioni di CO2.

Lo sappiamo tutti che il nostro tempo sta scadendo, la terra è in agonia e noi di Helpcode ci auguriamo che tantissime aziende si attrezzino per rivedere la loro logistica.

 

Ginevra, perché dal tuo punto di vista l’Agenda 2030 rappresenta un passo fondamentale verso lo sviluppo sostenibile?

L’Agenda è un guida internazionale fondamentale per settare degli obiettivi comuni. Serve per coinvolgere più stakeholder verso i pilastri delle sostenibilità: ambiente, società ed economia. Il lavoro di GreenRouter si inserisce prevalentemente nella lotta al cambiamento climatico: mi preme evidenziare alle imprese che ridurre le emissioni, significa anche ridurre i costi.

Mi spiego meglio: siamo partiti dal presupposto “you can manage what you can mesure” per dare alle imprese la possibilità di calcolare le loro emissioni di CO2 come una variabile decisionale al pari di un costo. Per fare questo abbiamo studiato una piattaforma che mettiamo a disposizione delle imprese. E’ un tool molto semplice da usare. Vengono inseriti i dati, dai trasporti verso i magazzini, le consegne, i consumi, dai mezzi, ai materiali e relativi pesi. Nella prima fase dell’analisi si misurano le emissioni. Nella seconda fase, si elabora un piano per l’ottimizzazione del lavoro che solitamente implica anche un notevole risparmio economico per l’impresa, e quello che più interessa a noi, una diminuzione delle emissioni.

Lavoriamo perché la misurazione nell’impatto climatico delle filiere logistiche divenga una prassi consolidata non solo per le grandi aziende, ma anche per le piccole e medie imprese che hanno più difficoltà nel reperire risorse e organizzarsi in modo strutturato a questo scopo.

 

Noi di Helpcode suggeriamo che quello che viene risparmiato dalle imprese sia investito in altri ambiti in modo da creare un virtuosismo circolare a beneficio dello sviluppo sociale, per esempio.

Tutti noi quando lavoriamo abbiamo progetti che ci piacciono più di altri. Soprattutto quando ti occupi di qualcosa che ti appassiona riesci a trovare grandi soddisfazioni quando ti rendi conto che quello che fai serve davvero a qualcosa. Ginevra ci ha raccontato di un progetto che ha segnato il suo percorso lavorativo.

Si tratta di uno studio per sviluppare un modello per la gestione delle emissioni partendo dalle domande:

  • quali azioni mettere in atto per ridurre emissioni?
  • quali azioni mettere in campo per l’efficientamento energetico?

Con GS1 Italy* hanno lavorato per sviluppare il progetto Ecologistico. Hanno raccolto esperienze di 10 multinazionali del settore alimentare (grande distribuzione e industria). Hanno analizzato le azioni messe in atto da loro per la riduzione di CO2. I dati raccolti si basavano tutti su misure certificate e certificabili.

E’ stato un momento di confronto importante che ha dimostrato come sia particolarmente importante la correlazione tra la riduzione delle emissioni e le performance economiche.

E’ stata un’esperienza entusiasmante perché abbiamo potuto provare con i numeri che in tutti i casi analizzati gli investimenti fatti e le esperienze messe in atto per riorganizzare la logistica hanno portato a una riduzione dei costi, oltre ovviamente alla riduzione delle emissioni.

 

La strada per ridurre il proprio impatto passa per un’ottimizzazione dei processi: la riduzione delle emissioni si porta dietro la diminuzione dei costi, o viceversa, la riduzione dei costi si porta dietro una riduzione delle emissioni. Un modello vincente sotto tutti i punti di vista.

*GS1 Italy: https://gs1it.org/chi-siamo/sistema-gs1/ e http://logisticacollaborativa.it/tool/ecologistico2/

Condividi:

Last edit: