Obiettivo della raccolta fondi: 25.000€

100%
DONA ANCHE TU

Informazioni sul progetto

Nel 2016, si stima che il fenomeno di El Niño abbia colpito un milione e mezzo di persone ( di cui 850.000 bambini) in Mozambico.
A seguito degli effetti di El Niño, il livello di malnutrizione infantile ha raggiunto percentuali preoccupanti, circa il 15% dei bambini sotto i 5 anni risulta affetto da malnutrizione acuta e severa. A questo si affianca un allarmante aumento delle percentuali di abbandono scolastico, soprattutto da parte delle bambine.
Abbiamo deciso di intervenire a favore della popolazione della provincia di Maputo e dei distretti di Moamba, Marracuene e Magude, dove lavoriamo per garantire l’accesso ad acqua potabile a 35 comunità colpite dalla siccità, attraverso il recupero di fonti inoperanti, mappate sulla base di indicazioni raccolte in collaborazione con le comunità e autorità locali. Lo scorso anno abbiamo ripristinato 38 fonti idriche a beneficio di 28.815 persone.
Da subito abbiamo lavorato anche per garantire il servizio mensa scolastica al maggior numero possibile di scuole, così da offrire almeno un pasto al giorno ai bambini e alle bambine di queste aree. Nel 2016 abbiamo esteso il nostro programma da 8 a 36 scuole, arrivando a raggiungere 7.869 alunni.

Il nostro lavoro prosegue per dare continuità a questo intervento e in particolare per aiutare i piccoli gruppi di produttori locali a riprendere l’attività agricola dopo due raccolti andati perduti.

Condividi:

Last edit:

Area d’intervento

Provincia di Maputo, Mozambico


Obiettivo della raccolta fondi

25.000 €

Beneficiari

25.000 persone

di cui 3.800 bambine e bambini
Finanziatori
Agenzia Italia per la Cooperazione allo Sviluppo
ICS Onlus

Obiettivi generali
Migliorare l’accesso all’acqua potabile in 35 comunità, garantire la sicurezza alimentare e l’accesso all’educazione.

Obiettivo specifico
Ripristino di 38 fonti idriche in 3 distretti della Provincia di Maputo con rafforzamento del sistema locale di risposta alle emergenze grazie al disaster preparedness delle istituzioni locali. Garantire la refezione scolastica per 3.800 bambini che frequentano le scuole primarie in 19 comunità.

Risultati attesi

Riattivazione dell’economia locale grazie al rilancio del settore agricolo. Riduzione del numero di abbandoni scolastici e calo della percentuale di bambini affetti da malnutrizione acuta.


Partner di progetto
Istituto OIKOS
Associazione Solidarietà e sviluppo (AseS)

I bambini possono cambiare il mondo

Ma solo se i loro diritti sono garantiti e riconosciuti dagli adulti
Aiutaci a farlo!

Tecniche d’allevamento

Con 20 euro puoi aiutarci a diffondere tecniche di allevamento dei polli più efficienti

Costruiamo un pozzo

Con 75 euro puoi aiutarci a costruire un pozzo per una scuola

Kit per la conservazione di cibo

Con 140 euro puoi donare un kit per la conservazione del cibo a un’associazione di contadini

Post correlati al progetto