“La frutta non mi piace”, “le verdure non le mangio”, “odio i broccoli!”: quante volte abbiamo sentito almeno una di queste frasi pronunciata dai bambini? Tra i tanti piccoli ostacoli quotidiani che i genitori devono affrontare c’è sicuramente la battaglia con i propri figli sull’alimentazione, una questione complessa che spesso parte con lo svezzamento e prosegue fino all’adolescenza.  

Quasi ogni bambino tende a prediligere cibi golosi e ipercalorici rispetto ad alimenti più sani, soprattutto quando si tratta di frutta e verdura: perché fare merenda con banana e spremuta quando si può scegliere una merendina al cioccolato accompagnata da bibita zuccherata? Non è semplice, nella mente di un bambino, prendere la scelta giusta e distinguere ciò che è sano da ciò che è meglio evitare, o comunque ridurne il consumo. 

 

Per fortuna, nella letteratura per ragazzi ci sono tanti libri su questo tema, che possono aiutare i genitori a spiegare con le parole giuste e un pizzico di ironia e leggerezza la differenza tra i diversi alimenti e le conseguenze di un’alimentazione sbagliata.  

Ecco i nostri cinque consigli di lettura per bimbi di ogni età: 

 

Il mio piccolo orto di Anne-Sophie Baumann, Deborah Pinto

Copertina del libro il mio piccolo ortoUn libro per imparare a prendersi cura delle verdure e ad apprezzare il loro buonissimo sapore. Prepara la terra, semina e annaffia. Cura le piante e, presto, verrà il tempo della raccolta. Crude o cotte, le verdure sono deliziose! 11 animazioni per coltivare la verdura; Tanti movimenti che imitano quelli reali le procedure principali nella cura dell’orto; Il vocabolario tipico del giardinaggio.

 

Dai 3 anni in su.  

 

A chi piacciono le verdure? di  Silvia Serreli

copertina del libro a chi piacciono le verdureLa protagonista del libro è Tea, una bambina dei giorni nostri, allegra, tenera e molto divertente. Come ogni bambino della sua età, si guarda intorno con occhi curiosi e si ritrova a vivere tante avventure ogni giorno, cercando di rispondere alle piccole grandi domande che la vita le pone davanti. Per esempio: “A chi piacciono le verdure?” Insomma, la zucca ha un colore bellissimo, i pomodorini sembrano delle biglie per giocare e la lattuga sembra un fiore con tanti petali verdi, però: chi vorrebbe mangiarle? Non sarà facile convincere Tea di quanto sia bello mangiare le verdure! 

Consigliato dai 4 anni in su. 

 

A tavola con Verdeconiglio. Per scoprire l’alimentazione biologica di Luca Novelli 

copertina del libro libro a tavola con verdeconiglioLa fattoria di Verdeconiglio è un posto molto speciale: ci sono frutti buonissimi, animali allevati con amore, campi, alberi e insetti che vivono in armonia e danno prodotti sani e naturali. Si possono fare tante cose: incontrare mucche, maiali e galline, curare le piante, leggere le filastrocche che raccontano la vita della fattoria. E, soprattutto, imparare a scegliere i cibi ”biologici’‘, coltivati con amore, che rispettano noi e la natura.

Per lettori dai 5 anni. 

 

Siamo quello che mangiamo  

copertina del libro siamo quello che mangiamoUn libro per conoscere la meravigliosa macchina del corpo umano, con tante curiosità sul cibo, il carburante che lo fa funzionare. Una tazza di insetti potrebbe essere uno snack appetitoso? I succhi gastrici sono abbastanza acidi da dissolvere un chiodo di ferro? È vero che l’80% del sapore è dato dall’odore? Trova le risposte alle tue domande e scopri quale cibo ti aiuta a crescere forte e sano, quale ti fa ammalare e tutti i modi in cui quello che mangi modella il tuo corpo.

Consigliato dai 7 anni. 

 

La storia del cibo di Francesco Orsenigo  

copertina del libro la storia del ciboChe cosa mangiava l’uomo nella Preistoria? Com’è cambiata l’alimentazione con la scoperta dell’America? Quali sono i cibi più strani che si mangiano oggi? E soprattutto, di cosa si ciberanno i nostri nipoti in futuro? Un viaggio attraverso i secoli ricco di informazioni, curiosità e racconti sorprendenti, per scoprire inaspettatamente che la storia del cibo è la storia dell’umanità.

 

Età di lettura dai 9 anni.  

Condividi:

Last edit:

  • English
Hi, you are surfing on our italian website, click here to access the english version